Cerca nel blog

martedì 13 gennaio 2009

MILANO - In mostra le nuove architetture della città

In mostra le nuove architetture della città

Esposti fino al 13 febbraio i plastici del nuovo Milano Convention Center e del nuovo centro direzionale di Fiera Milano a Rho Pero. L'assessore Masseroli: "Sono le piccole grandi trasformazioni promosse dal nuovo Piano di Governo del Territorio"
Milano, 12 gennaio 2009 – I plastici del nuovo Milano Convention Center e del nuovo centro direzionale di Fiera Milano a Rho saranno esposti da martedì 13 gennaio, sino al 13 febbraio, all’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele. La mostra si intitola ‘La cultura dello scambio ispira l’architettura’.

“Questa esposizione – ha osservato l’assessore allo Sviluppo del Territorio Carlo Masseroli – presenta due tra le più significative nuove architetture che costelleranno la città. Un’ulteriore occasione per esplorare e capire la qualità urbana della nuova Milano. Sono le piccole grandi trasformazioni – aggiunge l’assessore – che divengono i tasselli per l’attuazione della nuova Città Pubblica promossa dal nuovo Piano di Governo del Territorio. Oggi parlare di Milano e della grande area urbana significa spiegare un territorio che cambia giorno dopo giorno – conclude Masseroli – sotto la spinta di una ‘rinascita’ urbanistica che razionalizza e ridà funzione a spazi di vita e di lavoro, creando nuova bellezza”.

I plastici in mostra all’Urban Center costituiscono due interventi simbolo della Milano del futuro: la riqualificazione del ‘Portello’, dov’è prevista la realizzazione del più grande Centro Congressi d’Europa, frutto della collaborazione tra il Comune e la Fondazione Fiera Milano e, accanto al nuovo polo fieristico di Rho, il centro direzionale che ospiterà gli uffici di Fiera Milano.

Il ‘Centro Congressi’ del Portello è stato progettato dall’architetto Mario Bellini. L’opera, prevista su un’area di 12.550 metri quadri, per un valore complessivo di 50 milioni di euro, sarà pronta entro il 2010. Potrà ospitare 18 mila persone grazie a un auditorium da 1500 posti, una sala plenaria da 4.500 e 73 sale modulari da 20 a 2 mila posti.

Il progetto del nuovo Centro direzionale di Fiera Milano a Rho, firmato dagli architetti Alfonso Femia e Jean Baptiste Pietri, si sviluppa su una superficie di 20.100 metri quadri (valore 30 milioni di euro) e sarà ultimato entro il giugno del 2010.

La mostra resterà aperta dal lunedì al venerdì, con orario continuato, dalle 10 alle 19.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget