Cerca nel blog

venerdì 17 aprile 2009

MILANO - M4 LA MOBILITA' SOSTENIBILE VA IN METRO'





Via libera al progetto definitivo del secondo tratto che prevede 7,7 chilometri tutti interrati, da Sforza Policlinico a Linate Aeroporto. Trasporterà circa 60mila passeggeri all’ora e sarà senza conducente. Croci: "In esame al Cipe già a giugno"
Milano, 17 aprile 2009 – Via libera al progetto definitivo della seconda tratta della linea 4 della metropolitana da Sforza Policlinico a Linate Aeroporto. La Giunta ha approvato oggi la delibera con l’indicazione del tracciato e del costo di realizzazione che sarà inviata immediatamente al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per l’approvazione tecnica ed economica del Cipe. Il costo dell’opera è di 910.082 milioni di euro.

“Il progetto approvato oggi sarà esaminato nella seduta del Cipe del prossimo giugno”, ha dichiarato l’assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci. “La nuova linea 4 rappresenta un grande sforzo verso la mobilità sostenibile della nostra città”.

La seconda tratta della linea 4, lunga 7,7 chilometri tutti interrati, collegherà il centro della città all’aeroporto di Linate. Otto le stazioni del tracciato: San Babila, Tricolore, Dateo, Susa, Argonne, Forlanini FS, Quartiere Forlanini e Linate aeroporto. Trasporterà circa 60mila passeggeri all’ora e sarà una metropolitana leggera senza conducente. Le stazioni saranno accessibili tramite scale e ascensori, direttamente dalla superficie stradale. La realizzazione della nuova linea 4 è un altro passo nel completamento del Protocollo sulla rete metropolitana dell’area milanese, firmato il 31 luglio 2007 tra Comune di Milano, Provincia di Milano, Regione Lombardia e Ministero delle Infrastrutture.

L’approvazione di oggi di fatto completa il progetto della linea da San Cristoforo a Linate. In totale le stazioni saranno 21 per una lunghezza di 15,2 chilometri. La prima tratta, da San Cristoforo FS a Policlinico Sforza ha un costo di 790 milioni di euro. Collegherà la parte sud-ovest della città al centro con tredici stazioni: San Cristoforo, Segneri, Gelsomini, Frattini, Tolstoj, Washington-Bolivar, Foppa, Parco Solari, Sant’Ambrogio, De Amicis, Vetra, Santa Sofia e Sforza Policlinico.

Terminata la costruzione della linea 4 saranno realizzate anche altre opere, alcune di sostegno al trasporto pubblico e altre di riqualificazione del verde e dei “parterre” centrali dei viali sotto cui passerà la metropolitana. Nella logica di un sistema di mobilità integrata al servizio dei cittadini saranno costruiti due parcheggi di interscambio: San Cristoforo, con 2.000 posti auto ricavati su una delle aree ferroviarie dimesse e Forlanini Tre Ponti, con 1.260 posti sull’area del parcheggio Atm già esistente. Gli interventi di riqualificazione riguarderanno gli assi viari sotto cui passerà la nuova linea. Tra le nuove fermate sarà realizzata anche quella di Forlanini FS, punto di interscambio con la stazione ferroviaria che sarà costruita in quella zona.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget