Cerca nel blog

martedì 19 gennaio 2010

BARI - Aeroporti pugliesi, traffico in crescita nel 2009



Anche l'ultimo anno ha fatto registrare un incremento del traffico aeroportuale in tutta la regione. Secondo i dati Assaeroporti, Bari ha guadagnato oltre il 12%, Brindisi il 10,7%, buoni risultati anche per Foggia. Nel 2009, i passeggeri in arrivo e partenza da/per gli scali di Bari, Brindisi e Foggia sono stati 3.951.805, il 13,1% in più rispetto al 2008
In forte incremento il traffico aeroportuale pugliese. Nel 2009 gli aeroporti pugliesi hanno conseguito risultati brillanti: Bari +12,7%, Brindisi +10,7%, sensibile incremento su Foggia. Lo rende noto Aeroporti di Puglia, sottolineando che si tratta di risultati eccezionali "in un contesto nel quale i principali aeroporti del Mezzogiorno registrano, purtroppo, una flessione del traffico (dati Assaeroporti): Palermo -1,6%, Catania -2%, Napoli -5,7%".
Nel 2009, i passeggeri in arrivo e partenza da/per gli scali di Bari, Brindisi e Foggia sono stati 3.951.805, il 13,1% in più rispetto al 2008. Un risultato determinato dal maggior numero di collegamenti effettuati e dall'arrivo di nuovi vettori. Il 2010 si caratterizzerà, tra l'altro, per l'apertura delle basi Ryanair su Bari e Brindisi, per il potenziamento dei collegamenti di Air Berlin e per ulteriori importanti nuovi voli nazionali ed internazionali.

Sul 'Karol Wojtyla' di Bari, il totale - arrivi e partenze - al 31 dicembre 2009, è di 2.801.154 passeggeri, con una crescita del 12,7% rispetto al 2008. I passeggeri di linea nazionali sono stati 2.180.019, il 20,1% in più rispetto al 2008, mentre quelli internazionali sono stati 454.008 contro i 512.056 dell'anno precedente con una flessione dell'11,3%. In crescita, il charter: 163.235 i passeggeri del 2009, con un incremento del 5,7%.

Anche per l'aeroporto di Brindisi il 2009 si chiude con un dato estremamente positivo: 1.082.423 passeggeri hanno determinato una crescita del 10,7% rispetto all'anno precedente. I passeggeri di linea internazionale sono stati 105.939 (+29,4%); quelli nazionali 939.463, il 10,8% in più rispetto al 2008. Estremamente positivo anche il 2009 del Gino Lisa di Foggia, dove il totale (arrivi + partenze) è stato di 68.228 passeggeri, rispetto ai 29.723 passeggeri del 2008 (+129,5%). Presto è previsto l'avvio dei prossimi collegamenti tra lo scalo dauno e importanti destinazioni del nord e del sud Italia.

Per Marco Franchini, direttore generale di Aeroporti di Puglia, "il consuntivo del traffico al 31 dicembre 2009 è lo specchio fedele dei significativi progressi registrati dai nostri aeroporti anche sul piano dello sviluppo del network". "Si tratta - ha proseguito Franchini - di un punto di partenza importante in vista di nuovi traguardi per il cui raggiungimento Aeroporti di Puglia è fortemente impegnata, anche sul piano degli investimenti destinati al potenziamento infrastrutturale del nostro sistema aeroportuale'

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget