Cerca nel blog

martedì 22 marzo 2011

ROMA - "Inquadrare il moderno - Architettura e fotografia in Italia 1926-1965" in mostra al MAXXI





Da 06 Blog

Una mostra importante, quella che si terrà al MAXXI (Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo) di Roma dal 24 marzo al 22 maggio prossimi: oltre 100 foto d’epoca provenienti per la maggior parte dalle raccolte del “RIBA British Architectural Library Photographs Collection” di Londra per indagare il complesso e affascinante rapporto tra architettura e fotografia.

“Inquadrare il moderno - Architettura e fotografia in Italia 1926-1965″ è infatti il tentativo lungo quasi quarant’anni di scoprire come la come la fotografia, fin dal momento dalla sua apparizione, abbia profondamente influenzato lo studio e la pratica dell’architettura. A partire dal “Movimento Moderno” (’tradotto’ in Italia dal Razionalismo) che rivoluzionò entrambe le discipline negli anni ‘20, fino alla metà degli anni ‘60 quando l’introduzione di una nuova serie di macchine fotografiche più maneggevoli, piccole e leggere, offrì la possibilità di riprodurre la rapidità dello sguardo.

La mostra è allestita in Sala Carlo Scarpa e raccoglie foto di autori come Gino Barsotti, Augusto Pedrini e altre provenienti dallo storico “Stabilimento Fototecnico Crimella” alle opere di architetti come Luciano Baldessari, Pier Luigi Nervi, Gino Levi-Montalcini e molti altri.

Altre info MAXXI

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget