Cerca nel blog

giovedì 3 settembre 2009

TORINO - Il Sant’Anna si rifarà il “look”




Il primo ottobre: è questa la data in cui partiranno i lavori di ristrutturazione all’ospedale Sant’Anna. Gli interventi principali riguarderanno il reparto di neonatologia. Il primo passo sarà la costruzione del nuovo nido fisiologico, cui seguiranno, il prossimo anno, l’ampliamento dell’area dedicata alla terapia intensiva dei neonati e, nel 2011, l’allestimento dei servizi per favorire la presenza 24 ore su 24 dei genitori al fianco dei piccoli pazienti. La ristrutturazione costerà 250 mila euro e sarà finanziata dalla Fondazione “Crescere insieme al Sant’Anna Onlus”, sostenuta dalla Juventus fin dalla sua nascita, risalente al dicembre 2003. Il nuovo nido fisiologico sarà più piccolo rispetto all’attuale, ma più confortevole: verrà spostato dal primo al terzo piano, dove si trova il reparto di Ostetricia, vicino all’area degenza delle mamme. Nel 2010 si passerà alla ristrutturazione del reparto di terapia intensiva, che potrà contenere 30 posti, dieci in più rispetto alla capienza attuale. City

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget