Cerca nel blog

martedì 9 giugno 2009

VENEZIA - PEOPLE MOVER AL VIA IL VARO DEL PONTE SUL CANALE DI SANTA CHIARA


COMUNICATO STAMPA Azienda Servizi Mobilità Venezia


Sarà varato domani alle 10 il ponte di collegamento
tra la Stazione Marittima e Piazzale Roma


Il nuovo trenino People Mover di Venezia attraversa il primo canale. Sarà posizionato mercoledì
10 alle 10 di mattina il nuovo ponte sul Canale di Santa Chiara, una struttura reticolare lunga 50
metri da ben 33 tonnellate che servirà da collegamento nel tratto tra la stazione Marittima e
Piazzale Roma.
Continuano così a pieno ritmo i lavori per la realizzazione del trenino leggero che viaggia sopra i
canali e sarà in grado di collegare in 3 minuti Tronchetto-Marittima-Piazzale Roma
riorganizzando tutta la zona di accesso al centro storico veneziano.
Il varo del ponte permetterà di superare in quota i 32 metri del Canale Santa Chiara,
un’operazione per la quale saranno utilizzate due autogru da 40 e 220 tonnellate che serviranno
per manovrarla in sicurezza.
A seguire il progetto per conto di ASM Venezia è la cordata di imprese composta dall’azienda
austriaca Doppelmayr, la veneziana S.A.C.A.I.M. e Sicop che dal 2007 sono impegnate nei
lavori del People Mover.
I lavori, hanno visto finora la realizzazione della linea e dei binari che coprono il percorso tra la
stazione del Tronchetto e della Marittima fino appunto al Canale di Santa Chiara, ad esclusione
del ponte sul Canale Colombuola. Prossime tappe saranno il collegamento con il viadotto sopra
la ferrovia e successivamente la realizzazione del tratto di linea in fondamenta S.Andrea che
concluderanno il percorso alla Stazione di arrivo di P.le Roma.
Il tracciato del Trenino, interamente in quota, prevede 857 metri di lunghezza, un dislivello
massimo di 6 metri e mezzo e due ponti, il primo quello sul canale di Santa Chiara lungo 50
metri che sarà posizionato mercoledì 10 e quello sul canale del Tronchetto di 176 metri.
Il sistema funicolare People Mover sarà automatico, senza personale di bordo ma mosso con
un meccanismo elettrico. Ci saranno due convogli di vetture fissati simmetricamente alle due
estremità di una fune ad anello, messa in funzione attraverso dei motori elettrici posti nella
Stazione del Tronchetto. Avrà 4 vetture per convoglio, capienza massima 200 persone (50 per
ogni vagone), velocità massima 26 Km/h e portata oraria massima 3mila persone all’ora.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Finalmente un segno di modernità a venezia, dopo il ponte di Calatrava anche la monorotaia.

Son contento.

Vittorio

degradodivarese ha detto...

a Venezia non ci devono essere "segni di modernità" !" vogliamo snaturare anche questa città ?? e poi cosa ci rimane ??
io lo vedrei molto bene a Milano, fra il centro e Linate o fra piazza repubblica/bastioni porta venezia e la futura città della moda-giardini porta nuova !!
manuele mariani

Si è verificato un errore nel gadget