Cerca nel blog

lunedì 1 giugno 2009

ROMA - Sfregiata la Teca dell'Ara Pacis vernice rossa e carta igenica





Due macchie rosse e verdi sul muro bianco della Teca di Richard Meier a lungotevere in Augusta, dove è contenuta l'Ara Pacis. Vernice anche sui sampietrini a terra e un water con 40 rotoli di carta igenica. L'azione è avvenuta all'alba. Nessuna rivendicazione, tuttavia Graziano Cecchini, il futurista che tinse di rosso l'acqua della fontana di Trevi comenta: "Un anno fa i nuovi governanti della città avevano annunciato in campagna elettorale un intervento ma non hanno fatto nulla. Qualcuno ha deciso di ricordarglielo"

Da La Repubblica

2 commenti:

byb ha detto...

dobbiamo ancora ricordare quella promessa elettorale, che venne subito corretta, perché sonoramente una str*****a?

ed ora pure qualcuno che danneggia i monumenti?
ma non era la parte politica di quelli che sono contro ai writers sempre e comunque?

Urbanfile ha detto...

Anche per me è una grande str*****a.
La teca c'è, mi piace.
Tralìasciamo argomento Wrigters

Si è verificato un errore nel gadget